STEPHAN KECK

STEPHAN KECK

NAZIONALITÀ: AUSTRIA

Bio

“La libertà rende i sogni visibili” - Stephan Keck

Puntare sempre in alto pur mantenendo i piedi ben saldi a terra: Stephan Keck, nato a Schwaz in Tirolo nel 1973, è alpinista estremo, expedition manager, guida alpina, imprenditore, fotografo e, nonostante tutte le sue avventure, anche il premuroso padre di tre bambini e un vero padre di famiglia. Sin da quando era bambino si è sempre sentito a suo agio in ambienti estremi. Che si tratti di ottomila in Himalaya, di mongolfiera sulle sue Alpi o di un viaggio in Africa di sei mesi con l'intera famiglia su un camion convertito. Ha sperimentato temperature che vanno da meno 48 a oltre 47 gradi Celsius ed è stato sopra il magico limite di ottomila metri nove volte - sempre con le proprie forze.

Intervista

1) Il compagno di cordata preferito?
In tutti questi anni ne ho trovati molti e non posso ridurli a uno...
2) Le prime scarpette LaSportiva?
Nepal Top, questo scarpone mi ha accompagnato per 4 anni sulle montagne più alte del Sud America e le ho usate come guida alpina in tutto il mondo. Sono andato ovunque con questo scarpone.
3) Il libro di arrampicata preferito?
Devo dire che non ne ho, preferisco uscire.
4) La montagna da vedere almeno una volta nella vita?
Ho visto e scalato molte montagne, ma il Monte Cook in Nuova Zelanda è piuttosto in alto nella mia lista dei desideri di viaggio.
5) Cosa bolle in pentola?
Sì, nel 2009 abbiamo fondato un'organizzazione di soccorso dopo le mie spedizioni in tutto il mondo. Con questo ente di beneficenza, chiamato Step 0.1 , abbiamo aiutato soprattutto dopo il grande terremoto in Nepal e ora lo usiamo per finanziare la costruzione di scuole e ospedali in Nepal e Pakistan. Ho sempre ricevuto molto dalle persone in questi paesi e vorrei dare qualcosa in cambio.
6) Cosa bolle in pentola?
- Everest nel 2019
- Kun & Stok Kangri in India nel 2019
- Carstensz-Pyramid
- Monte Vinson


 

In primo piano

  • 1998 Discesa con gli di dell'Artesonraju in Perù
  • 2001 Salita di Salathé su El Capitan nello Yosemite
  • 2007 Africa, un viaggio di 6 mesi dall'Austria all'Uganda con la famiglia con un camion di 60 anni; in ogni stato che ho visitato ho scalato la montagna più alta.
  • 2009 La traversata del McKinley con la discesa dal Ghiacciaio Muldrow
  • 2018 Concatenamento non-stop in bici delle 7 Summits europee in 13 giorni

Prodotti preferiti

Video in evidenza