Condividi: 

Scialpinismo avanzato: torna la serie video tutorial promossa da Montagna.TV


Dopo il successo della scorsa stagione, continua la serie video tutorial dedicata allo scialpinismo prodotta da Montagna.TV in collaborazione con La Sportiva. Cinque episodi che portano lo scialpinista ad approfondire tecniche e segreti dello skialp avanzato.

La serie composta da cinque puntate, porta lo scialpinista all’approfondimento delle più importanti tematiche legate allo skialp avanzato, e per farlo, Montagna.TV ha deciso di portarci sul Monte Bianco, dove sotto lo sguardo attento delle guide alpine Michele Cucchi e Thomas Scalise Meynet, affronteremo uno dei Tour più famosi e affascinanti delle Alpi

La prima puntata, andata in onda lo scorso 4 gennaio, è dedicata alla presentazione della località, dell’attività, l’abbigliamento, i materiali necessari, la scelta dell’itinerario e il controllo dei bollettini. Perché partire informati e ben equipaggiati, è il miglior modo per affrontare un’uscita impegnativa come quella presentata.

Come ribadisce la produzione firmata Montagna.TV, la serie non sostituisce un corso tecnico didattico sul campo, ma vuole solo costituire uno stimolo all’approfondimento in sintonia con lo stile leggero e i tempi veloci del web.
Nel secondo episodio, ecco che si va quindi a trattare il tema della progressione, ovvero la movimentazione scialpinistica su ghiacciaio. Quando decidere se procedere in cordata e come proseguire in sicurezza, le legature, ed i trucchi per avanzare in salita su pendii ripidi e ghiacciati.  Per finire poi con i diversi cambi d’assetto, la scelta di utilizzare Rampant o proseguire senza sci ma con ramponi e piccozze.

Dopo aver raggiunto la vetta, la serie si ferma un attimo prima di tornare all’adrenalina che caratterizza la fase di discesa, e nel terzo episodio fa il punto sulla sicurezza.
Si parlerà di gestione dei rischi, in quanto per muoversi su terreni insidiosi e severi come la montagna invernale ad alta quota è necessario avere sempre un’idea chiara rispetto la gestione di casi critici, situazioni di emergenza che se gestite in modo non appropriato possono mettere a rischio l’incolumità propria e di chi ci accompagna.
Ma non solo, anche preparazione tecnica e fisica non sono assolutamente da sottovalutare…

Nell’alpinismo, abbiamo imparato che la fase di discesa non è assolutamente da considerarsi la parte dedicata al solo divertimento, in quanto estremamente rischiosa, e da affrontarsi con un’adeguata preparazione al fine di poter pensare e reagire meglio a tutti quegli ostacoli che si possono incontrare, riducendo al minimo il margine d’errore. Ecco quindi che il quarto episodio della serie, è dedicato alla discesa su pendii tecnici e impegnativi con delle componenti alpinistiche.

Per concludere la serie, le guide alpine che hanno portato lo scialpinista all’approfondimento delle delicate e importanti tematiche dello scialpinismo avanzato, condividono alcuni “trucchi del mestiere”.

Highlight Products