La Sportiva Mountain Running Cup 2021: al via la 9° edizione

Il celebre circuito La Sportiva Mountain Running Cup si rinnova in vista di una nona edizione ricca di novità. Nonostante le difficoltà imposte dalla pandemia e il vuoto lasciato nel 2020, il circuito è pronto ad affrontare le sfide di questo 2021 con una selezione di skyrace d’eccellenza.

La Sportiva Mountain Running Cup 2021: al via la 9° edizione

Arrivato alla sua nona edizione, il circuito delle skyrace più belle d’Italia firmato La Sportiva si rinnova e punta a dare un segnale di ripresa ad una stagione che esita a partire.


Archiviata una stagione di pausa per tutto il mondo del running, La Sportiva ripropone il celebre circuito Mountain Running Cup, con l’obiettivo di permettere agli skyrunner più esigenti di trovare pane per i loro denti in una selezione di gare entusiasmanti. Da sempre, lo scopo del circuito è quello di far vivere ai runner emozioni “a fil di cielo” e anche per questa edizione non mancheranno percorsi tecnici, panorami mozzafiato e sfide sulle creste delle skyrace più esigenti del belpaese.

“La pandemia ci ha costretto ad annullare l’intera edizione 2020 ed abbiamo dovuto adattarci” dichiara Matteo Demicheli, responsabile atleti & eventi per il trail running e lo scialpinismo “ma quest’anno ci siamo coordinati con gli organizzatori delle singole tappe per rispettare tutte le normative anti-Covid19 ed è nostra intenzione permettere a tutti gli skyrunner di esaudire i loro desideri e indossare un pettorale”.

La grande novità dell’anno è l’introduzione di una gara “Prologo”, la Colmen Trail a Morbegno, che con i suoi 16 km servirà a far scaldare i motori il 9 maggio, in vista delle seguenti tappe. Nonostante il kilometraggio ridotto rispetto ai successivi appuntamenti, si tratta di una gara molto veloce e intensa, assolutamente da non sottovalutare per guadagnare i punti necessari per la classifica generale. 
Entrando nei dettagli Demicheli ha proseguito: “Ci piace molto l’idea di fare un prologo del circuito anche per dare un segnale di ripartenza. È importante mantenere vivi i valori e le emozioni che questo sport trasmette ed è nostra intenzione farne da portavoce e dare ai runner la possibilità di inseguire i loro obiettivi”.


LE GARE:

Calendario alla mano, dopo l’esordio in Valtellina, sarà la Ledro Sky di domenica 13 giugno, ormai veterana del circuito, la seconda sfida. Riconfermata la Pizzostella Skymarathon, dopo l’esordio di successo nell’ottava edizione, con la promessa di dare filo da torcere ai più ambiziosi skyrunner: 36 km, più di 2500 metri di dislivello e panorami da togliere il fiato. Appuntamento a Campodolcino (SO) domenica 11 luglio.

Si ritornerà in Trentino invece il primo giorno di agosto per l’esordio ufficiale nel circuito della Vigolana The Race, che con i suoi 20 km e quasi 2000 metri di dislivello positivo solca i cieli della valle dell’Adige tra pareti verticali e percorsi davvero tecnici. 

La finale avrà luogo in Val di Fiemme, nel magnifico scenario del gruppo del Latemar, dove si faranno i conti del circuito. Sarà infatti in occasione della Latemar Mountain Race, gara orchestrata dall’impeccabile società Cornacci e prevista per il 12 settembre, che si concluderà la Mountain Running Cup e verranno proclamati i vincitori ufficiali. 
Non solo le premiazioni finali a Pampeago, ma anche la consegna dei premi finisher personalizzati a tutti coloro che avranno concluso almeno tre gare su cinque e saranno presenti al momento della consegna. Cosa aspettate ad iscrivervi?

 IL CIRCUITO IN PILLOLE:

  • 9 maggio, Prologo – Colmen Trail, Morbegno (SO) 16,5 km 1000 d+
  • 13 giugno – Ledro Sky, Mezzolago (Tn) 19 km 1650 d+
  • 11 luglio – Pizzostella Skymarathon, Campodolcino (SO) 35km 2650 d+
  • 1 agosto – Vigolana The Race, Altopiano della Vigolana (TN) 20 km 1700 d+
  • 12 settembre – Latemar Mountain Race, Pampeago (TN)


Pagina Facebook: @LaSportivaMountainRunningCup

Pagina Instagram: @lasportivamrcup

Sito ufficiale: http://www.mountainrunningcup.com/