La Sportiva ad ISPO Digital 2021

Dall’1 al 5 febbraio l’azienda trentina partecipa alla fiera degli sport invernali in formato digitale

La Sportiva ad ISPO Digital 2021

Il 2020 è stato un anno molto particolare per il settore dello sport outdoor che, fatto salvo il periodo di lockdown primaverile che ha messo a dura prova un po’ tutti i settori, ha beneficiato di un rimbalzo positivo in estate e di un rinnovato interesse nei confronti degli sport all’aria aperta anche in inverno, dove la chiusura degli impianti sciistici ha spinto moltissime persone a praticare sport alternativi come lo skialp o il trekking invernale con racchette neve.
La Sportiva ha quindi chiuso l’anno con un significativo segno più nonostante alcune scelte commercialmente molto rilevanti ma dal forte contenuto etico, come quella di posticipare di un anno la maggior parte delle novità abbigliamento primavera/estate. L’anno appena trascorso pur tra le difficoltà ed adattamenti richiesti dal mercato ha portato con se anche molte nuove opportunità sia in campo commerciale, vedi la conversione di una linea di produzione finalizzata alla realizzazione della mascherina protettiva Stratos Mask, sia in campo marketing dove l’azienda ha intensificato l’utilizzo degli strumenti digitali per comunicare con il proprio mercato sia in ambito B2C che B2B.

Scomparsi improvvisamente gli eventi e gli appuntamenti fieristici, l’azienda ha presentato le novità al mercato attraverso sales meeting digitali su piattaforme ad hoc e si prepara ora a partecipare all’annuale fiera di settore ISPO Munich in un formato al 100% digital all’interno del portale messo a disposizione dalla fiera. Dall’1 al 5 febbraio infatti i product specialist dell’azienda saranno a disposizione degli utenti che visiteranno la fiera virtuale e potranno accedere agli workshop di presentazione delle novità del prossimo inverno 2021-22. Il programma prevede alcuni eventi live comprensivi di sessioni Q&A e momenti di video streaming in esclusiva per gli addetti ai lavori che parteciperanno alla fiera. Lunedì primo febbraio dalle 15.00 alle 17.00 il live streaming sarà riservato ai media mentre martedì 2 febbraio dalle 9.00 alle 11.00 la presentazione sarà dedicata a negozianti e key account.


LA SOSTENIBILITA’ COME ELEMENTO CHIAVE

Le novità prodotto che La Sportiva presenta in ambito abbigliamento per la stagione FW21-22 sono numerose e si articolano all’interno delle categorie Sci Alpinismo, Winter Running, Hiking e Winter Climbing con una tendenza chiara: la sostenibilità. Accanto agli ormai best seller della collezione realizzati con tessuti ed imbottiture derivate da bottiglie in plastica riciclate che rappresentano oltre il 50% della collezione, il reparto di ricerca e sviluppo dell’azienda ha introdotto infatti nuove tecnologie che aumentano l’eco-compatibilità della collezione.

Primi strati in Amni Soul Eco
Si tratta di un filato in polyamide altamente biodegradabile: la sua particolare composizione molecolare ne accellera infatti la decomposizione. Amni Soul Eco biodegrada in biomassa e bio-gas in un tempo record di 5 anni. La Sportiva utilizza questo filato sui base layer next to skin di nuova generazione.


Capi spalla in P.U.R.E. Recycled Down

Per la nuova linea di giacche termiche in piuma come Deimos, Titan ed Atlas jacket, La Sportiva ha scelto di collaborare con l’azienda italiana Minardi Piume e inserire nei propri capi una piuma riciclata al 100%: totalmente sostenibile e ad altissima termicità (Fill Power 700+ cu.in.), fornisce un perfetto isolamento termico, traspirabilità e leggerezza tanto quanto una piuma tradizionale, allungando il ciclo di vita della piuma originale potenzialmente all’infinito. PURE Down è infatti a sua volta riciclabile per la produzione di altri capi.

Gusci protettivi in Evo Shell
In collaborazione con Sympatex, La Sportiva ha realizzato i gusci a tre strati Evo Shell™: totalmente eco-compatibili grazie all’eliminazione totale di PTFE, PFC e di ogni componente e trattamento a base di fluorocarburi. Il tessuto esterno altamente resistente alle abrasioni è realizzato in polyamide riciclato da scarti industriali, membrana e strato laminato interno sono ottenuti da poliestere riciclato utilizzando bottiglie di plastica a fine vita. I nuovissimi gusci Sirius e Northstar per lui e Firestar per lei, adottano questa innovativa tecnologia rispettosa dell’ambiente e a bassissima immissione di CO2 nella fase di lavorazione.

 



AVANGUARDIA TECNICA NELLO SKIALP

Parte sempre da una base eco-sostenibile anche lo sviluppo dell’innovativo scarpone da sci alpinismo a 4 ganci VANGUARD. Realizzato in materiale eco-compatibile Pebax® Bio Based Rnew 1100 ottenuto da semi di ricino, è il non plus ulta per lo sci alpinista esigente: grazie ad un perfetto bilanciamento tra comfort e tecnicità tanto in salita quanto in discesa, è pensato per touring e free-touring. Il cuore dello scarpone è il gambale con chiusura asimmetrica V-SHAPE™ che combina un elevata escursione ad una calzata molto intuitiva: per calzarlo con estrema facilità è sufficiente mettere lo scarpone in modalità walk ed aprire i ganci frontali: ad accogliere lo sci alpinista vi sarà un ampio volume di calzata ed una modalità di chiusura dei gambetti estremamente semplice, che porterà automaticamente in sede anche la linguetta anteriore. Scarpetta interna in Ultralon® e suola Vibram® V-Lug ad alta durabilità completano un prodotto all’avanguardia.


FOOTWEAR TRA RESTYLING, EVOLUZIONI ED ECO-COMPATIBILITA’

Sono due le novità in ambito climbing footwear: il restyling tecnico estetico del modello TC Pro, reso ormai celebre dal film Free Solo di Alex Honnold. Il re-edit è stato pensato per aggiungere elementi di eco-compatibilità come l’eco-concia, una bordatura più estesa e un’allacciatura ancor più performante in fessura. In più la tomaia riporta una grafica marchiata a caldo che ricorda le due ascese più iconiche realizzate con TC Pro su El Captain: FreeRider di Alex Honnold e The Dawn Wall by Tommy Caldwell. Sostenibile è anche la new entry Geckogym Vegan che come dice il nome stesso è realizzata interamente con materiali vegani pensando a coloro che pongono attenzione anche a questo aspetto nel selezionare i propri acquisti.

In ambito running spazio all’edizione in Gore-Tex con tecnologia Invisible Fit dell’iconico modello Bushido II dedicato ad utilizi sky e mountain running, mentre uno dei best seller all-time di La Sportiva, Ultra Raptor, avrà due release con tomaia in pelle: Ultra Raptor II Leather in versione low cut e mid cut: perfette per sessioni hiking invernali grazie alla membrana Gore-Tex Extended Comfort.

Appuntamento dunque ad ISPO Digital 2021 dal primo al 5 febbraio per scoprire tutte le novità presentate direttamente dai product specialist che hanno lavorato allo sviluppo di ogni singola feature.

> Visit www.ispo.com