JULIA CHANOURDIE

JULIA CHANOURDIE

NAZIONALITÀ: FRENCH

Bio

"Quando sono in dubbio, mi piace ricordare che l'arrampicata in fine è solo un gioco."

Julia Chanourdie


Julia Chanourdie è un'arrampicatrice professionista che vive ad Annecy (Francia). Crescendo nella palestra di famiglia, iniziò ad arrampicare in età giovanissima, circa due anni. Si definisce un'amante della competizione, suo padre è il suo allenatore, lei ama il confronto e tutto ciò le porta dei benefici sia dal punto di vista sportivo che personale. Julia ama la diversità nell'arrampicata: spingersi al limite su diverse vie, arrampicare nella natura e la costante recupero fisico e mentale.
Oltre allo sport, è studente di Scienze Sportive per conciliare ulteriormente carriera e passione.

Recenti risultati:
  • qualificazione olimpica a Tolosa per Tokyo2020
  • quarta arrampicatrice al mondo ad aver salito un 9a+ “Supercrackinette”
  • ottimi piazzamenti nei TOP10 in coppa del mondo di arrampicata
  • due ripetizioni di vie di grado 9a: “Mollass’son” in Mollans-sur-Ouvèze (Francia) e “La Cabane au Canada” in Rawyl, Svizzera.

Intervista

1) Chi è il tuo partner di arrampicata preferito?
Mio padre Eric Chanourdie, perché ho iniziato a scalare con lui fin dalla mia prima gara e di certo non lo cambierò mai.
2) La prima scarpetta La Sportiva?
Katana Women
3) Partecipi a progetti di solidarietà?
Sono sponsor di un'organizzazione chiamata “A Chacun son Everest”
4) Cosa bolle in pentola?
Allenarsi duramente per le Olimpiadi. Nel frattempo vorrei provare altri progetti su roccia.

In primo piano

  • 2015 La mia prima finale in Coppa del Mondo a Puurs in Belgio, quinto posto
  • 2017 Il mio prino 9a “Ground Zero” a Tetto di Sarre
  • 2017 Il mio primo podio internazionale in Polonia (terza) e il primo podio in Coppa del Mondo a Wujiang in Cina (terza)
  • 2018 Ripetizione del secondo e terzo 9a “Mollass’son” e “La cabane au Canada”
  • 2019 Qualificazione a Tolosa per Tokyo2020
  • 2020 Ripetizione del primo 9a+ Supercrackinette

Prodotti preferiti