Share: 

Core, Synthesis e Primer: La Sportiva e il Mountain Hiking che piace


Che piace a tanti, non solo agli esperti. Dopo le ottime recensioni e gli awards assegnati dalle più prestigiose riviste di settore, ecco che la linea di mountain hiking con struttura Nano-Cells e tecnologia Gore-Tex Surround si fa spazio tra le pagine dei magazines sportivi più cool del momento.

Questa settimana ha visto infatti il modello Synthesis Mid GTX  aggiudicarsi la sfida lanciata da Skialper alla miglior calzatura fast hiking 2015. Vince su tutti per l’ottima calzata,  la grande traspirabilità offerta dalla costruzione Nano-Cells, vince per una morbidezza che nulla toglie alla stabilità e al supporto su ogni tipo terreno.  Un’altra stella da appuntare al petto di questa sempre più apprezzata gamma di prodotti.

Ma non è tutto, perché i tradizionali e sempre attenti tecnici di Skialper non sono stati i soli a testare ed apprezzare la nuova linea hiking La Sportiva.

È il turno sta volta di Primer Low, recensita da Filippo Ferrari per  Wired, versione italiana del noto mensile statunitense. Descritta come una calzatura leggera –nonostante i suoi 390  grammi- e apprezzata per la traspirabilità, la morbidezza e l’impermeabilità, viene promossa a pieni voti e consigliata a tutti gli appassionati, per un’estate da passare all’insegna dell’escursionismo veloce e con carichi leggeri.

Ultimo ma non certo per importanza, lo  spazio che ha deciso di dedicare Sport Week ai prodotti di casa La Sportiva sull’ultimo numero uscito in edicola (N 23). Il settimanale di riferimento per lo sport Italiano, ha scelto infatti di introdurre con la campagna pubblicitaria mountain hiking il proprio “speciale trekking”. Al suo interno, foto e testi del fotografo sportivo Dino Bonelli e una mention importante per lo scarpone Nepal Cube, prodotto di punta nella linea mountaineering.