Condividi: 

Urban Zemmer da record nel Vertical di Fully


L'altoatesino del Team La Sportiva è il primo uomo a scendere sotto il muro dei 30' sul KM Verticale

Ci sono giorni che entrano di diritto nella storia dello sport. Quello che è successo a Fully nella giornata di sabato era impensabile fino a qualche anno fa: per la prima volta l’uomo è sceso sotto il muro dei 30 minuti nel Vertical KM. E l’uomo, quell’uomo, si chiama Urban Zemmer, Capitano del Team La Sportiva. Una pagina di sport incredibile, con un ultra-quarantenne, arrivato tardi al mountain running, non professionista, che continua a macinare record su record.

29’42’’. Questo il verdetto secco di Fully, la gara che, insieme a quella di Chiavenna-Lagunc, fa segnare ogni anno, o quasi, il record. Ma sotto i 30’… mai. E anche Nicola Golinelli, secondo, scende sotto il record del 2012 di Zemmer (30’26’’) con 30’25’’. La giornata pazzesca vede anche il record femminile di Christelle Dewalle che scende a 34’44’’, ma anche in questo caso la notizia è che sono due le atlete andate sotto il precedente record, perché anche Francesca Rossi (Team La Sportiva) giunta seconda al traguardo, ha fermato il cronometro a 36’04’’, meno dei 36’48’’ di riferimento, della Dewalle nel 2012. Una stagione pazzesca anche quella della bellunese.

Il clima ha sicuramente giocato a favore perché a Fully faceva fresco (all’arrivo intorno ai 5 gradi) e poi ci sono anche altri fattori, almeno nel caso di Zemmer, che è partito poco dopo Marco Moletto che ha fatto da ‘lepre’ al Capitano del Team La Sportiva.

Dunque primo Zemmer in 29’42’’, davanti a Nicola Golinelli in 30’25’’ e al sorprendente giovane (1995) skialper svizzero Remi Bonnet (30’44’’). A seguire, nella top ten: Marco Moletto (30’56’’), Martin Anthamatten (31’46’’), Andreas Steindl (31’53’’), Nicola Pedergnana (31’57’’), Marti Werner (32’04’’), Kevin Arrandel (32’04’’) e Jean-Francois Philipot (32’10’’). Il podio femminile: Christel Dewalle (34’44’’), Francesca Rossi (36’04’’), Viktoria Kreuzer (36’39’’). Quarta Axelle Mollaret.  Si chiude la stagione con il botto per il Team La Sportiva, che si conferma per il secondo anno consecutivo leader mondiale della specialità Vertical. Tantissimi i successi e le soddisfazioni per il Team in questo 2014:

·         Urban Zemmer: 1° Trentapassi – Marone (BS), 3° Vertical World Championships – Chamonix, 1° Verticale del Cornon – Tesero (TN), 1° Vertical Crepa Neigra – Canazei (TN), 2° Limone Extreme VK – Limone sul Garda (BS), 1° Vertical Fully.

·         Marco Moletto: 2° Verticale del Cornon – Tesero (TN), 1° Vertical Val d’Isere, 3° Vertical Crepa Niegra – Canazei (TN), 2° Latemar VK – Predazzo (TN), 1° Red Bull K3 – Susa (TO), 3° Limone Extreme VK – Limone sul Garda (BS), 4° Vertical Fully. 2° ranking ISF 2014

·         Nadir Maguet: 5° Transvulcania VK, 3° Verticale del Cornon – Tesero (TN), 4° Vertical Val d’Isere, 6° Vertical Crepa Neigra – Canazei (TN), 2° Cervino VK – Cervinia (AO), 1° Gran Sasso Vertical K – Fonte Cerreto (AQ), 3° ° Latemar VK – Predazzo (TN), 6° Lone Peak – Colorado (USA), 5° Limone Extreme VK – Limone sul Garda (BS). 4° Ranking ISF 2014

·         Nejc Kuhar: 2° Vertical Val d’Isere, 2° Vertical Crepa Neigra – Canazei (TN), 6° Limone Extreme VK – Limone sul Garda (BS). 3° Ranking ISF 2014

·         Nicola Pedergnana: 1° Orobie Vertical – Valbiondone (BG), 4° Verticale del Cornon – Tesero (TN), 1° Latemar VK – Predazzo (TN). Campione Italiano Vertical 2014

·         Marco Facchinelli: 5° Orobie Vertical – Valbiondone (BG), 6° Verticale del Cornon – Tesero (TN).

·         Francesca Rossi: 3° Trentapassi – Marone (BS), 8° Transvulcania VK, 2° Orobie Vertical – Valbiondone (BG), 3° Verticale del Cornon – Tesero (TN), 4° Vertical Val d’Isere, 5° Vertical Crepa Neigra – Canazei (TN), 1° Gran Sasso Vertical K – Fonte Cerreto (AQ), 2° Latemar VK – Predazzo (TN), 4° Limone Extreme VK – Limone sul Garda (BS), 2° Vertical Fully. 4° Ranking ISF 2014

·         Beatrice Deflorian: 4° Orobie Vertical – Valbiondone (BG), 6° Verticale del Cornon – Tesero (TN), 4° Latemar VK – Predazzo (TN)

·         Erika Forni: 4° Trentapassi – Marone (BS), 5° Orobie Vertical – Valbiondone (BG), 5° Cervino VK – Cervinia (AO)

Complimenti a tutti gli atleti da parte dello Staff La Sportiva.