Condividi: 

Saalbach chiama: è tempo di Mountain Attack 2016


Mancano poche ore e poi tutto avrà inizio, per la diciassettesima volta, nella suggestiva cornice austriaca di Sallbach, Hinterglemm. Parliamo della Mountain Attack 2016, la regina delle scialpinistiche in notturna made in Austria.

Anche se la poca neve di questo avvio di stagione potrebbe creare non pochi problemi agli atleti in gara, saranno presenti ai nastri di partenza gli ambassador La Sportiva Tadei Pivk (vincitore con record 2015) e Raffaella Rossi (seconda lo scorso anno), pronti a candidarsi nuovamente tra i sicuri protagonisti della serata. Con loro nella prova Marathon anche Filippo Beccari, e gli austriaci del Mountain Attack Team Martin Stofner e Mochael Moling.
Per quanto riguarda le altre competizioni al via in serata tra le vie di Saalbach, i nostri occhi saranno puntati sul re delle Vertical Urban Zemmer, che sui muri dello Schattberg potrebbe riconfermarsi campione, e sullo sloveno classe 1985 Nejc Kuhar, bronzo 2014 nella gara Tour.

In vista delle partenze, fissate per le 16 nella piazza del paese,  l’organizzatore della kermesse austriaca Roland Kurz, ricorda come in questi 17 anni di attività la manifestazione si sia letteralmente trasformata, passando dai 333 iscritti del 1999 ai 1100 di quest’anno, e dal primo record segnato di 3:05:39 a quello di 2:24:35, firmato Tadei Pivk, detentore del titolo di “Mountain Man” 2015.

Da tre anni a questa patre poi, Saalbach annovera tra i propri traguardi anche la partnership con La Sportiva, una collaborazione che andando oltre l'evento ha visto nascere il Mountain Attack Team, un gruppo capace di unire alcuni tra i più forti e ambizioni scialpinisti austriaci, capitanati dall'orgnaizzatore della gara in persona,  Roland Kurz.
Sempre più internazionale - 17 le nazioni rappresentate alla partenza -  ma al tempo stesso  tradizionale ed incredibilmente suggestiva, la Mountain Attack di Saalbach.
Se non siete riusciti ad accaparrarvi uno tra i fortunati posti nella start list, l’organizzazione offre agli spettatori un viaggio speciale con la Schattberg X-press per raggiungere la sommità della montagna e tifare da vicino gli atleti. Altrimenti, seguiteci sui nostri canali ufficiali Twitter e Facebook, per essere aggiornati  in tempo reale sui risultati dei nostri atleti.