Condividi: 

La Sportiva vince il premio di prodotto Outdoor dell'anno con G2 SM


Il nuovo scarpone da alta montagna e spedizioni sviluppato con Simone Moro vince il prestigioso ISPO Award

Monaco/Ziano di Fiemme, 29 gennaio -  A pochi giorni dall'inizio della fiera degli sport invernali di Monaco, la giuria che annualmente assegna gli "oscar" dei prodotti invernali alle aziende del mondo outdoor, si è espressa su più di 455 prodotti candidati, 53 dei quali si sono aggiudicati gli ISPO Award e solo 6 in totale sono stati nominati prodotti dell'anno nelle rispettive categorie. E' con piacere ed orgoglio che La Sportiva annuncia che ad aggiudicarsi il premio di prodotto dell'anno nella categoria assoluta "outdoor", è stato G2 SM, lo scarpone che prende il nome da Simone Moro e dalla sua ascesa in invernale al Gashebrum II, durante la quale Simone, uno dei più forti alpinisti viventi e da trent'anni tester e fidato collaboratore de La Sportiva, ha indossato il prodotto contribuendo a svilupparne le caratteristiche tecniche che ne fanno ad oggi un prodotto unico sul mercato. G2 SM è il nuovo scarpone da alta montagna dell'azienda di Ziano di Fiemme (Dolomiti, Trentino) concepito e prodotto proprio nel quartier generale dell'azienda in Val di Fiemme dove lavorano ad oggi più di 230 persone su processi artigianali di altissima qualità. In particolare G2 è il primo scarpone nel suo genere ad adottare il doppio sistema di chiusura rapido Boa Closure System ed a combinare perfettamente performances, termicità, isolamento, protezione e comfort in un prodotto a doppio scafo che fa da ideale completamento della famiglia High Mountain di cui fanno parte i celebri prodotti Olympus Mons Evo e Batura 2.0 Gore-Tex, due fiori all'occhiello della produzione made in Italy di La Sportiva. A raccontare la genesi del progetto ed il coinvolgimento nelle fasi di sviluppo, ci pensa proprio Simone Moro attraverso un video che anticipa le caratteristiche tecniche di uno scarpone da montagna che gli appassionati potranno trovare sugli scaffali dei negozi più tecnici, il prossimo inverno 2015/2016.