Condividi: 

La Sportiva in Chile: ufficializzato l’accordo di distribuzione


Il brand di Ziano di Fiemme rafforza la sua presenza sul mercato chileno grazie all’accordo con il partner La Cumbre.

Ziano di Fiemme – La Sportiva, azienda leader mondiale nel settore delle calzature e dell’abbigliamento outdoor, prosegue la sua crescita sui mercati esteri con particolare attenzione ai mercati in via di sviluppo. E’ il caso del Chile, Paese a fortissima vocazione outdoor caratterizzato negli ultimi anni da un’accelerazione dei consumi interni affiancata da una crescita del turismo attivo, favorito dalla conformazione del territorio a fortissimo interesse paesaggistico e naturale: sono numerose infatti le montagne che superano quota 6000 metri, meta ideale per alpinisti ed escursionisti.

Già presente sul territorio chileno con i propri prodotti dal duemila, l’azienda di Ziano di Fiemme, la cui quota export conta per l’80% del fatturato, ufficializza ora l’accordo di distribuzione esclusivo con il partner “La Cumbre” di Katja Broersen e Ivo Schrijnemaekers. Fondata nel 1999 a Las Condes, distretto high-end di Santiago del Chile, La Cumbre trova le sue origini nella passione per le spedizioni oltre i 6000 metri dei due coniugi di origine olandese Katia e Ivo, stabilitisi in Chile a fine anni novanta dopo un lungo viaggio sulle Ande alla ricerca di pareti da scalare ed avventure da vivere ad alta quota. L’intuizione dei due giovani alpinisti è ben presto quella di aprire un negozio tecnico di attrezzatura outdoor nel cuore della capitale chilena e cominciare a servire il nascente mercato outdoor fatto soprattutto da climber ed escursionisti provenienti da Europa, Asia e Nord America: l’obiettivo è quello di importare i migliori marchi del settore e proporli attraverso la propria esperienza di primi ed esigenti utilizzatori. Da qui i primi contatti con La Sportiva, marchio presente nel La Cumbre store già dai primissimi anni zero.

“La passione di Katia ed Ivo per la montagna a 360 gradi è la stessa che accomuna la nostra azienda – dichiara Enrico Carniel, Sales Manager La Sportiva che ha guidato la trattativa – ed è stata, al pari della forte competenza tecnica, il fattore di successo numero uno nella crescita di La Cumbre: un avamposto iper-specializzato negli sport di montagna, che ha saputo crearsi una rete solida di contatti su tutto il territorio cileno, un mercato sempre più importante anche per i prodotti La Sportiva e con forte potenziale di crescita nei prossimi anni”. Lo dimostra l’investimento fortemente voluto dai coniugi di origine olandese nell’aprire anche la prima “Academia de Montana La Cumbre”, accademia che si occupa di organizzare clinics sulla sicurezza in montagna, educationals, corsi di arrampicata e sci alpinismo e spedizioni in alta quota, grazie all’accordo con le guide alpine nazionali di Venezuela, Chile ed Argentina, facenti parti dell’unione internazionale delle guide alpine UIAGM.

“Si tratta di un passaggio molto importante – dichiara il CEO La Sportiva Lorenzo Delladio – perché ufficializza e rafforza la presenza del nostro marchio su un territorio strategico per il Sud America e conferma ancora una volta quanto siano cruciali per la nostra azienda i concetti di innovazione e passione, capisaldi anche nella scelta dei nostri partner internazionali”.  

“Siamo partiti nel ’99 con il sogno di aprire un negozio tecnico a Santiago per appassionati di montagna come noi – aggiungono Katja ed Ivo di La Cumbre – lavorando per diffondere la cultura dell’andare in montagna in sicurezza e con consapevolezza: essere oggi distributori ufficiali di un marchio come La Sportiva è per noi motivo di grande orgoglio e fortissima motivazione per fare bene anche in futuro”.


Highlight Products