Condividi: 

Altitoy Ternua: la new entry del circuito La Grande Course parte con un podio (quasi) tutto italiano.


A Luz Saint Sauveur si aprono le danze del circuito internazionale La Grande Course: ottimi Lenzi-Eydallin e Boscacci-Antonioli. Al Lago di Calaita (TN) invece, si è chiusa la terza tappa del Crazy Skialp Tour.

Non fa in tempo a tornare, che subito il “Lence” inizia a sfornare podi. Il campione del mondo in carica chiude bene anche questa prima tappa di La Grande Course, carosello delle grandi scialpinistiche continentali patrocinato La Sportiva, con un argento conquistato sul filo del rasoio assieme all’immancabile compagno di squadra  Matteo Eydallin, ormai una garanzia sulle lunghe distanze. Dopo aver conquistato sabato l'open dell’Altitoy Ternua, la coppia italiana ha dovuto giocarsi il tutto per tutto all’individuale di domenica, vinta però con un gap di soli nove secondi dal team franco spagnolo Mathéo Jacquemoud  - Kilian Jornet (3h40’45”)
Altra squadra tricolore in gara, la fenomenale accoppiata Boscacci – Antonioli: terzi il primo giorno, confermano il bronzo assoluto, chiudendo in (3h41’06”). A seguire troviamo quarti i francesi William Bon Mardion - Xavier  Gachet seguiti dagli austriaci  Jakob Herrmann e  Martin Weisskopf. Bene pure gli altri italiani Filippo Beccari - Roberto De Simone. Nella prova femminile, andata in scena su percorso alternativo causa meteo, sono Laetitia Roux e Axelle Mollaret a siglare la prima vittoria in Grande Course. Tornando in Italia, torniamo a parlare di un altro bellissimo circuito alpino: il Crazy Skialp Tour 2016. Terza tappa la Folga Skirace, andata in scena nella bellissima cornice innevata del lago di Calaita e anticipata a sabato per allerta meteo. A chiuderla, gli azzurri Federico Nicolini & Corinna Ghirardi, entrambi rispettivamente già vincitori della seconda e prima tappa del circuito. Nicolini, reduce dall’oro a Pinzolo, chiude in 1h21’41” imponendosi su Ivo Zulian  e Davide Pierantoni  (1h23’33”), ottenendo altri preziosi punti nella classifica Crazy Skialp Tour2016, per la quale si segnala la quarta piazza di Thomas Trettel e la quinta di Valentino Bacca. Per le donne, Corinna Ghirardi sigla il suo secondo successo di circuito. Con un tempo di 1h47’01” si lascia alle spalle Margit Zulian e Claudia Pontirolli classifiche e info circuito:
www.grandecourse.com
www.crazyidea.it