Partagez-le: 

Vertical Trophy e Resegup: ecco i successi del Team running La Sportiva


“Carica dei mille” per la gara lecchese giunta quest'anno alla sua settima edizione, dove a vincere è lo svizzero Pascal Egli. Ottimi Paolo Bert, di bronzo sul monte Resegone, e Christian Varesco, che conclude in una splendida quinta posizione. A Roncone

Sette edizioni e medesimo spettacolo per la seconda tappa del circuito La Sportiva Mountain Running Cup. Alle 15.30, come da programma, i mille della ResegUp sono partiti dal lungolago di Lecco per puntare la cima del Resegone. Ad attenderli 1800m di pura fatica, 24km di tracciato e come sempre alte temperature.

In vetta al Resegone, Pascal Egli sale in cattedra scollinando in prima posizione lasciandosi alle spalle Gil Pintarelli e il rumeno Gyorgy Szabolcs. Al femminile Katrina Willumsen continua la sua marcia trionfale davanti a Ingrid Mutter e Raffaella Rossi.

A metà discesa Egli e Pintarelli continuano nel forcing rispettivamente primo e secondo mentre ql terzo posto si fa avanti il piemontese del team LaSpo Paolo Bert. Trio, questo, che si porta avanti fino al traguardo sul lungolago, dove Egli polverizza il record che era stato di Nicola Golinelli. Per lui finish time di 2h10'20". Seconda piazza per Gil Pintarelli - 2h15'43"- e Paolo Bert  in -2h18'23"-. A seguire Gyorgy Szabolcs, e l’ottima prestazione di un Christian Varesco sempre più in forma e che promette bene per la prossima tappa di circuito, la gara di casa “Stava Mountain race

Record anche tra le donne, con Katrine Willumsen che batte il tempo 2015 di Denisa Dragomir e ferma il crono sulle 2h44'15". Seconda piazza per Ingrid Mutter -2h15'18" - terza al termine di una rocambolesca discesa Elisa Sorini -2h52'22"-

Ma non è tutto. Questo fine settimana il team della casa trentina è stato impegnato anche su altri fronti: primo fra tutti l’altro grande challenge “La Spo” dedicato alla corsa in montagna. Alla prima tappa del Vertical Trophy, nella Valle del Chiese, infatti è stato tripudio giallo-nero, dimostrando ancora una volta l’ottima forma degli atleti La Sportiva impegnati in questo genere di competizioni.

Più forte di tutti è stato Nicola Pedergnana che in soli 32,28 ha affrontato i 1.000 mt+ per  2,7 km, piazzandosi davanti ai compagni di squadra Patrick Facchini 33, 30, Urban Zemmer e Fabio Bazzana 33,50.
Demolito quindi il record di Daniele Cappelletti, mentre una super Beatrice Deflorian sigla il nuovo primato anche nella gara in rosa, chiudendo in soli 42 minuti!

Anna Pedevilla, atleta di punta migliore interprete del trail running La Sportiva, sabato in Trentino vince il Trail della Vigloana, 4000mt di dislivello positivo per 65 chilometri di tracciato, valido per i punti necessari a correre la UTMB2016.