Partagez-le: 

Pierra Menta: ecco i risultati della 31ma edizione!


Domenica, la quarta ed ultima tappa di Pierra Menta 2016. Chiudono i giochi la coppia Jornet-Jacquemoud, che si portano a casa anche la vittoria nella classifica generale, secondi in generale ma primi di tappa i francesi Bon Mardion – Gachet, bronzo invec

Ad alternarsi sul podio di tutti e quattro i giorni di gara, i protagonisti della stagione e gli habitué delle lunghe distanze, sfortunatamente privati dopo la prima tappa dei campioni in carica Lenzi -  Eydallin
. Dopo la supremazia firmata dal duo franco-pagnolo Jacquemoud – Jornet, ad arrivare primi all’ultimo traguardo di Le Planay, sono stati per il secondo anno consecutivo i ragazzi di casa: il   “working class hero” firmato La Sportiva William Bon Mardion ed il suo compagno di team  Xavier Gachet. Per loro cronometro fermo sui 2h26'58”, davanti a Kilian Jornet e Mathéo Jacquemoud con 2h28’09”.  Sorpresa per il terzo tempo di giornata firmato  Leo Viret - Valentin Favre ( 2h29’20”), che si lasciano alle spalle  gli azzurri Michele Boscacci - Robert Antonioli e Alexis Sevennec - Didier Blanc. Azzurri che, in questa ultima importantissima tappa, perdono una posizione mantenendosi comuqnue sul podio della generale.


«È chiaro che un po’ di rammarico c’è quando perdi una posizione l’ultimo giorno, ma avrei firmato per una classifica del genere. Robert ha sofferto all’inizio, non era neppure il caso di agganciarlo. Poi si è ripreso, ma Bon Mardion e Gachet in questa gara, soprattutto in questa tappa hanno saputo dare il massimo. Complimenti a loro, adesso sotto con la Coppa del Mondo».

Un gran finale decisamente combattuto, con gli ultimi 2500m di dislivello positivo da affrontare ed uno dei titoli più importanti della stagione in palio.
Un gran finale per una gran 31° Pierra Menta,  gara patrocinata La Grande Course e che ad Areches Beaufort ha quindi incoronato i propri nuovi vincitori,  ponendo l’alloro sul capo di Kilian Jornet – Mathéo Jacquemoud  per gli uomini e Laetitia Roux – Axelle Mollaret per le donne.

Ora, l’appuntamento con il grande sci alpinismo internazionale è per le finali di Coppa di Prato Nevoso la prossima settimana, mentre per la quarta tappa La Grande Course si dovrà aspettare i primi di aprile, con la Tour du Rutor. info e classifiche: www.pierramenta.com ; foto : lagrandcurse