Partagez-le: 

European Outdoor Film Tour: arrivano anche in Italia le migliori produzioni outdoor 2015


Tamara Lunger protagonista del tour cinematografico dell’estremo. Tra i film proposti, anche l’avventura andina di Alex Honnold e Tommy Caldwell

Grande il successo ottenuto finora dalla quindicesima edizione di E.O.F.T., l’evento cinematografico più rinomato della community outdoor europea. I più entusiasmanti film dedicati al mondo dello sport e dell’avventura faranno il giro del continente, portando di sala in sala l’entusiasmo e l’adrenalina che caratterizzano questo mondo. A partire dal 9 ottobre, il programma sarà nuovamente ospitato anche in diverse località italiane, avendo Sportler come partner della rassegna di eventi. Nove film, adattati per poter essere proiettati in un’unica serata di circa tre ore, mettendo al centro l’esperienza del “giovane ribelle” por raccontare, ognuno a suo modo, le diverse concezioni di vedere il mondo dell’outdoor. Dal free ride più estremo alla vita da cowboy nelle terre selvagge stelle e strisce, dallo slack line, al mountain bike, ai pazzeschi record verticali di Dani Arnold, ma soprattutto alpinismo. Forse considerato da tanti la disciplina più tradizionale, viene invece reso speciale dai suoi più grandi protagonisti.

Come l’altoatesina Tamara Lunger, ambasciatrice La Sportiva, che racconta l’esperienza himalayana che l’ha portata ad essere – a soli 27 anni - la seconda italiana sul K2 senza ossigeno e portatori. Partendo dalle proprie radici e da quello che per lei era solo un sogno d’infanzia,  non nasconde le proprie emozioni rivelando come sia divenuto oggi il suo stile di vita, capace di renderla ogni giorno più consapevole e grata. Presente in sala domenica scorsa all’evento bolzanino, la Lunger è salita sul palco a salutare e ringraziare gli oltre seicento presenti in sala, congedandosi poi con un scatto fotografico di gruppo e un sorriso che da solo è valso  più di tante parole. Altri grandi protagonisti sullo schermo, i portatori per antonomasia dell’essenza verticale: Tommy Caldwell e Alex Honnold. I “signori” di Yosemite Valley raccontano in “A line across the sky” l’impresa che è valsa loro il Piolet  d’Or 2015, ovvero la prima traversata integrale del Fitz Roy, il profilo più famoso dell’arco andino. Questo e molto altro, allo European Outdoor Film Tour, questa sera alle ore 20.00  al Cinema Nuovo Roma di Trento e  in replica questo fine settimana a Verona, Treviso, Udine e Trieste, per poi concludersi a Brunico martedì prossimo. info e programma qui: www.eoft.eu