Partagez-le: 

Arrampicata: Melloblocco 2015


Quattro giorni all'insegna dell'arrampicata e dello spirito di condivisione e amicizia

Anche quest’ultima edizione del Melloblocco, appena conclusasi, è l’ennesima dimostrazione di come questo evento sia in grado di attirare migliaia di persone (2600 prescritti) nonostante la pioggia e il fango. La partecipazione è stata molto attiva da parte di partecipanti, atleti, sponsor e comitato organizzatore. Si temeva, come ogni anno, che gli atleti non sarebbero riusciti a scalare abbastanza per poter salire tutti i blocchi gara. Invece gli atleti La Sportiva Adam Ondra, Stefano Ghisolfi e Anthony Gullsten, assieme a Martin Stranik, si aggiudicano l’edizione con 9 blocchi saliti su 10. Nel campo femminile stupisce la vittoria da parte della giovanissima scalatrice slovena Janja Garnbret, neo entrata nella famiglia La Sportiva e con 7 blocchi saliti all’attivo, sbaragliando la concorrenza. La pioggia ha creato le condizione per poter riunire gli annoiati scalatori al Centro Polifunzionale e partecipare alla varie attività del programma. Le giornate di alta pressione, rispettivamente giovedì e sabato hanno visto un’incredibile invasione di appassionati, soprattutto sotto i blocchi gara a montepremi, dove molti hanno deciso di interrompere la propria sessione di arrampicata per vedere scalare molti tra gli atleti più forti al mondo. Con l’avvicinarsi del sabato sera i partecipanti fremevano per il solito appuntamento di festa, che anche quest’anno non si ha deluso le aspettative. Birra, musica dal vivo e la buona compagnia hanno fatto il resto. Si segnala anche un’incredibile partecipazione del pubblico allo stand La Sportiva per il test della nuova scarpetta da arrampicata Genius, l’ultima della famiglia no-edge assieme anche alle meno recenti Futura e Speedster. I feedback sono stati molto positivi, soprattutto in merito alla chiusura con lacci, che permette agli utenti finali un maggior avvolgimento del piedi con un notevole incremento delle performance. Classifica blocchi a montepremi Melloblocco 2015: Maschile 9 top: Adam Ondra, Anthony Gullsten, Martin Stranik, Stefano Ghisolfi 8 top: Francesco Vettorata, Gabriele Moroni 7 top: Jacopo Larcher, Nalle Hukkataival, Stefan Scarperi 4 top: Jorg Verhoeven, Vilimantas Petrasiunas 3 top: Andrea Ratti, Ivailo Radkov Fazata, Silvio Reffo, Simone Tentori, Valdo Chilese 2 top: Alessandro Penna, Danilo Marchionne, Gianluca Bosetti, Jörg Guntram, Kevin Aglaé, Kipras Baltrunas, Lorenzo Malatesta, Matteo Cittadini, Pietro Biagini, Simone Raina. 1 top: Alberto Milani, Alessandro Palma, Andrea Tallone, Angelo Colaiuda, Antoni Dikov, Cristian Zenerino, Damiano Capulli, Daniel Jung, Edoardo Bocchio Vega, Elias Iagnemma, Enrico Baistrocchi, Federico Boffi, Francesco Bosco, Francesco Zarbellon, Gabriele Gorobey, Giulio Bertola, Jacopo Capulli, Marcello Bombardi, Matteo Degni, Matteo Manzoni, Matteo Sera, Mauro Calibani, Riccardo Caprasecca. Femminile 7 top: Janja Garnbret 6 top: Katharina Saurwein 5 top: Barbara Zangerl, Jenny Lavarda 4 top: Elena Chiappa, Giada Zampa, Kaddi Lehmann 3 top: Caroline Sinno, Michelle Theisen, Raffaella Cottalorda 2 top: Federica Mingolla, Giorgia Tesio, Katerina Zimova, Martina Blanchet, Roberta Longo 1 top: Anna Borella, Camilla Moroni, Claudia Ghisolfi, Daniela Feroleto, Elisa Villa, Leah Crane, Maria Ballerini, Martina Frigerio, Michela Lacchio, Sylwia Buczek, Vanessa Marchionne